Frosinone Lazio Pride: il percorso attraversi le vie principali della città

Il 22 giugno a Frosinone si terrà il Lazio Pride, in occasione dei 50 anni dal primo pride di New York. La manifestazione è ormai alle porte, tuttavia, a causa di problemi tecnico-organizzativi, non è ancora stato individuato un percorso che consenta alla parata del primo Pride della città di Frosinone di sfilare per la vie principali della città, come via Aldo Moro Corso della Repubblica.

Siamo certi che riusciremo a concordare un percorso ottimale, anche perché sarebbe la prima volta che un’amministrazione comunale impedisce ad un Pride di percorrere le strade principali del centro della città’.

Da sempre sosteniamo la necessità di portare alla luce la comunità LGBT (lesbica, gay, bisex e trans), nella provincia di Frosinone e stiamo lavorando con costanza e fiducia per fare in modo che le persone che sono parte di questa comunità abbiano la visibilità che meritano.

 

Così in una nota Fabrizio Marrazzo, uno dei portavoce Lazio Pride

Standard

LAZIO PRIDE: SARA’ A FROSINONE IL 22 GIUGNO

Il capoluogo ciociario ospiterá la quarta edizione del Lazio Pride il 22 giugno. Sará dunque Frosinone ad ospitare la manifestazione che quest’anno cade nel cinquantesimo anno dal Primo pride a New York.
Una scelta ispirata dalle ragioni fondanti del Lazio Pride, ovvero quello di raggiungere nuove realtá. Per Frosinone sará una storica prima volta e la pressione dal territorio è stata decisiva nel confermare il capoluogo. Il Pride di Frosinone sará un Pride rivolto a tutta la ciociaria, dove Frosinone fará da cardine per intercettare l’orgoglio delle persone LGBT (Lesbiche, Gay, Bisex e Trans) dei territori circostanti.
Il Comitato Organizzatore inoltre non esclude che Latina e Ostia possano ospitare in una data successiva al 22 giugno un ulteriore pride, riservandosi di comunicare successivamente date e luoghi.
Standard

Latina, Frosinone e Ostia. Tre Pride per il Lazio Pride 2019

Il Comitato Lazio Pride comunica che nel 2019, in occasione dei 50 anni di Stonewall, proverà a realizzare ben tre Pride.

Le tre città finaliste infatti potranno ospitate tutte e tre il proprio Pride.

Aprirà Latina il 18 maggio, in occasione della Settimana Mondiale contro l’Omofobia, seguirá poi Frosinone il 22 giugno, forte della pressione della città espressa sui social network, e chiuderà Ostia il 20 luglio, riproponendo la seconda edizione del Summer Pride laziale sul mare.

Le tre date saranno però confermate tra un mese solo se la raccolta fondi per realizzare i tre pride andrà a buon fine.

Tutti infatti potranno sostenere il proprio pride preferito tramite la piattaforma di donazioni buonacausa indicando nella causale il pride che si vuole sostenere (clicca qui per donare).

 

Sará possibile sostenere il proprio pride preferito su instagram, twitter e facebook postando il link della raccolta fondi, seguito dal nome del luogo che si intende sostenere e l’hasthag #laziopride, fondamentale per poter valutare l’impegno nella diffusione del sostegno.

Nel mese seguente il Comitato Lazio Pride sceglierá se confermare i tre pride o realizzarne solo uno, valutando le donazioni ricevute e la diffusione della piattaforma buonacausa.

A questo punto dipende tutto da voi!!!

Standard

Lazio Pride 2019: è sfida a tre tra Ostia, Latina e Frosinone

Ostia raggiunge in finale Latina e Frosinone, diventando la terza finalista per ospitare la manifestazione Lazio Pride 2019.

La scelta del Comitato Lazio Pride ricade su Ostia dopo il grande successo dell’edizione precedente, che aveva visto sfilare circa 20mila persone per le vie del centro del litorale romano.

Ostia dovrà quindi vedersela con Frosinone, giunta in finale tramite il sostegno dei social network, e Latina, su cui si è espresso favorevolmente il Comitato Lazio Pride.

Standard

Lazio Pride 2019: Latina è la seconda finalista. Sará derby con Frosinone

Il capoluogo pontino accede alla finale a tre per la selezione della cittá che ospiterá l’edizione 2019 del Lazio Pride. Latina raggiunge cosí Frosinone per un inedito derby, dopo aver giá ospitato le edizioni della manifestazione 2016 e 2017. Lo comunica il Comitato Lazio Pride che ora dovrà esprimersi sulla terza finalista.

‘Una scelta che ci riempie di orgoglio – commenta Marilù Nogarotto, Presidente di Arcigay Latina -. Il Lazio Pride è nato qui e sarebbe bellissimo riportarlo per il cinquantenario di Stonewall, cosí a celebrare i 50 anni di Pride a livello mondiale’.

Standard

Lo Stesso Bacio – Buon San Valentino

#LoStessoBacio – Buon San Valentino

Un bacio è un bacio. In tante città del Lazio per dimostrare che l’amore è di tutti.

I volontari e le volontarie di Arcigay Roma, Gay Center, Divine Ostia, Arcigay Latina, Unipride Viterbo, Per un Arcigay Castelli Romani e Per un Arcigay anche a Frosinone

augureranno un buon San Valentino distribuendo flyer e baci Perugina. Iniziativa in sostegno del Lazio Pride 2019.

Di seguito l’elenco, in aggiornamento, delle iniziative

14 FEBBRAIO

ROMA | Largo Goldoni | 16-18

OSTIA | Divine – Viale Capitan Consalvo, 2 | h 22

ALBANO LAZIALE | Piazza San Pietro | 17-19

LATINA | Piazza del Popolo & Centro | h 16

VITERBO | Piazza del Plebiscito – Via Roma – Piazza delle Erbe – Via del Corso – Piazza Verdi – Viale Marconi | 16:00-20:00

FROSINONE | Via Aldo Moro | 16:30-19:30

SORA | Piazza Santa Restituita – Corso Volsci | h 16

 

Standard