Senza categoria

Latina: minacce di morte a un ragazzo trans. Serve una legge contro l’omotransfobia

Un altro episodio di omotransfobia nel Lazio in pochi giorni. Sabato 14 luglioa Latina, a poche ore dal Lazio Pride, Elia stava uscendo dal lavoro in compagnia della sua ragazza, quando ha trovato sul vetro posteriore della sua auto una frase intimidatoria “trans di me**a muori“.
Il caso è stato segnalato a Gay Help Line 800 713 713 che con Arcigay Latina, ha tempestivamente provveduto a mettersi in contatto con il ragazzo con il quale valuteranno le azioni a sua tutela da intraprendere . É evidente che sui territori del Lazio é ancora tanto il lavoro da fare. Pertanto risulta sempre più importante una legge a supporto delle vittime LGBT (Lesbiche, Gay, Bisex e Trans) di discriminazione.
I portavoce di Lazio Pride
Anna Claudio Petrillo
Fabrizio Marrazzo
Richard Bourelly
Standard

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *