Lazio Pride: è Claudia Ferri la testimonial dell’Orgoglio Ciociaro

Confermata la presenza della ragazza trans di Sora a cui Anna Tatangelo dedicò il brano con cui partecipò a Sanremo

L’Orgoglio Ciociaro che andrà in scena a Frosinone il 22 giugno avrà come testimonial Claudia Ferri, famosa make up artist originaria di Sora.

Claudia Ferri porterà l’esperienza diretta della difficoltà di vivere la discriminazione in provincia, in questo caso raccontando le difficoltà incontrate durante il percorso di transizione. Oggi Claudia Ferri è un esempio positivo, di donna realizzata e di successo, che vogliamo portare per dare fiducia a tanti giovani ragazzi LGBT (lesbiche, gay, bisex e trans) che spesso in provincia si sentono isolati.

Claudia Ferri è inoltre nota alla cronaca perché nel 2008 Anna Tantangelo, anch’essa di Sora, le dedicò il brano “Il mio amico” con cui partecipò a Sanremo, arrivando seconda, e duettando insieme a Michael Bolton. Il brano fu ai tempi rivoluzionario perché portava il tema dell’omosessualità, prima del percorso di transizione di Claudia Ferri, e che ora possiamo ben identificare come un brano sulla transessualità.

Questo Pride sarà dedicato proprio alle persone trans, che oggi, a 50 anni dal primo Pride di New York lanciato proprio da una donna trans, subiscono ancora una forte discriminazione da parte della società e per cui, soprattutto per chi viene dalla provincia, è quasi impossibile affrontare il percorso di transizione se non spostandosi nelle grandi città a causa della mancanza di centri di transizione su tutto il territorio italiano.

 

I portavoce di Lazio Pride
Anna Claudia Petrillo
Richard Bourelly
Fabrizio Marrazzo 
Standard

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *