Partita la raccolta fondi per il Latina Lazio Pride

Organizzatori al lavoro per definire il programma dell’evento del 24 giugno

E’ partita la racconta fondi tramite la piattaforma “Buonacausa.org” per sostenere il Lazio Pride, l’evento a favore dei diritti civili per le persone gay, lesbiche, bisex e trans che si terrà a Latina sabato 24 giugno. La manifestazione – giunta alla seconda edizione – vede come primo promotore il cantautore pontino Tiziano Ferro. E’ stato proprio lui, alcuni giorni fa, a lanciare la notizia e ad accendere i riflettori sul territorio pontino.

Vogliamo rendere Latina “la città del futuro”, con il supporto di tutto il Lazio e di tutte le province: da Roma a Viterbo, da Rieti a Frosinone. – Commentano gli organizzatori lanciando un appello all’intera società civile – il Lazio Pride si pone l’obiettivo di essere un punto di riferimento nella comunità LGBTI mostrandosi come un grande evento per Latina, per il Lazio ed esempio per tutta l’Italia.

Perché abbiamo bisogno di fondi? – Spiegano – una manifestazione così importante ha necessità di sostenersi per riuscire al meglio. L’intera organizzazione si basa, infatti, sul volontariato. Sono tanti i costi tecnici che dovremo sostenere: il service per il montaggio palco, autorizzazioni per la SIAE, ambulanze e sicurezza, location e stand, autobus dalle altre città per poter partecipare e molto altro. Per questo abbiamo bisogno di te. Perché anche tu sei il Lazio Pride, e puoi lottare per i tuoi diritti adesso. Aiutaci”.

La campagna di crowfunding è partita, si può aderire attraverso il link: buonacausa.org/cause/latina-lazio-pride-2017

Gli organizzatori nel frattempo sono al lavoro per definire il programma della manifestazione: sarà un evento per i diritti civili che quest’anno approderà in centro e che – come è già accaduto l’anno scorso – prevede dibattiti, performance artistiche e tanto altro. Arcigay Roma, Arcilesbica Roma, Azione Trans, Gay Center e SeiComeSei.

I portavoce sono: Marilù Nogarotto (SeiComeSei), Fabrizio Marrazzo (Gay Center), Aurora Marchetti (Azione Trans)

Standard

Lazio Pride: Tiziano Ferro promuove a Latina a giugno la seconda edizione. Latina città del futuro

Il 24 giugno 2017 a Latina si terrà la seconda edizione del Lazio Pride. Tiziano Ferro è il promotore.

Grazie a Tiziano Ferro Latina diventerà come le grandi città europee dove si terrà la manifestazione a favore dei diritti delle persone gay, lesbiche bisex e trans. Il capoluogo pontino ospiterà nuovamente, dopo la partecipata edizione del 2016, il Pride regionale, stavolta spostandosi all’interno del contesto cittadino.

“Mi sto impegnando come promotore del Lazio Pride. E’ importante stanare l’odio e la paura nelle province. La mia Latina sta diventando la città del Futuro” dichiara Tiziano Ferro

“Oggi a Latina, come in tante città della Regione lazio, sono ancora molte le discriminazioni che le persone omosessuali e transessuali sono costrette a subire, spesso risultando isolate dal contesto sociale e costrette a vivere nel segreto la propria vita.

Per questo la comunità LGBT di Latina sarà in piazza grazie al sostegno delle associazioni organizzatrici Arcigay Roma, Arcilesbica Roma, Azione Trans, Gay Center e SeiComeSei.

I portavoce del Lazio Pride: Marilù Nogarotto – SeiComeSei, Fabrizio Marrazzo – Gay Center, Aurora Marchetti – Azione Trans

Standard